The drawing

In occasione della Giornata Internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (20 novembre 2019) IKEA ha sviluppato con Save the Children un progetto di sensibilizzazione sul tema della violenza assistita che ha il suo fulcro in una campagna ideata da DDB Italia.

Ancora prima di imparare a parlare, i bambini comunicano. Lo fanno con i mezzi che hanno a disposizione come i disegni con cui esprimono emozioni ma anche disagi, spesso ignorati dagli adulti. Per questo negli ambienti espositivi dei negozi IKEA sono inseriti in maniera del tutto naturale i disegni di bambini vittima di violenza assistita.

Alla fine del percorso espositivo un wall esperienziale mostra quei disegni, raccontando le storie di bambini vittima di violenza assistita e invitando a supportare la petizione sul sito di Save the Children.

La line: “Solo perché non l’hai visto non vuol dire che non sia successo”.

L’operazione ha luogo in tutti i negozi IKEA dal 20 al 24 novembre dove si sostanzia oltre che con il wall esperienziale anche con un keyvisual coerente.

La campagna si completa sui social con un video dedicato e con un post che evidenzia  in maniera molto forte le conseguenze della violenza assistita sui bambini.

 

IKEA – MR. CUCKOO

In un anno come il 2020, fatto di giornate copia-incolla, c’era bisogno di un po’ di novità. Perché niente sa rompere la routine quotidiana e farci sentire così bene. Da questo concetto, nasce una campagna che celebra le novità IKEA attraverso la storia di Mr. Cuckoo: un cucù stufo della monotonia e pronto ad accogliere nella sua vita qualcosa di nuovo. E inaspettato.

The Uncampaign

Ogni anno, 30 milioni di Italiani aspettano con ansia e desiderio che l’ultima edizione del catalogo IKEA arrivi nelle loro cassette della posta. Nel 2020, però, per la prima volta nella storia, il brand decide di non consegnarlo direttamente a casa delle persone ma di distribuirlo, invece, solo all’interno dei negozi.

Confessare agli italiani la fine di questo rito a loro così caro era impensabile. Da qui, nasce una speciale campagna ideata da DDB Italia: The UnCampaign, la prima campagna pensata per essere ignorata. Ma anche per essere illeggibile, indecifrabile, irraggiungibile e introvabile, sfruttando ad hoc touch point e media diversi: OOH posizionati nei luoghi meno trafficati d’Italia, stampe incomprensibili, display adv nei siti meno visitati del wev e social utilizzati al contrario, con dei perfetti sconosciuti come Influencer e Instagram stories infinite, tutte da skippare. Nonostante la triste notizia, la campagna viene comunicata con uno speciale video al target che ne resta conquistato. E certamente divertito. Il risultato? Il traffico in-store e sul sito aumentano drasticamente, insieme alla brand awareness. Tutto, con 0 milioni di earned media impressions.

 

IKEA – Catalogo 2020

È un rito che si rinnova ogni anno quello del lancio del Catalogo IKEA e quest’anno si carica di un significato ancora più profondo, legato al nuovo ruolo che ha assunto la casa nelle nostre vite e alla capacità del brand di supportare in modo positivo le esigenze di cambiamento delle persone. È da queste premesse che nasce la piattaforma strategica e di comunicazione ideata da DDB Italia: il Catalogo come una guida che rende possibile persino ciò che può sembrare impossibile, come adottare soluzioni di vita sostenibili senza grandi sforzi e con facilità.

Nella fase di pre-lancio diamo vita al concetto giocando creativamente sul paradosso: nessuno più degli animali sa conciliare sostenibilità e risparmio, capaci nella loro vita quotidiana di vivere in modo perfettamente sostenibile senza spendere troppe risorse. È così che prende forma una videostrategy digital e social che vive di tanti soggetti “pelosi”.

La campagna di lancio, declinata su Stampa, Affissioni, Digital e Radio, racconta invece le azioni iconiche legate ai nuovi prodotti che ‘parlano’ di sostenibilità”: dalle polpette di proteine vegetali uguali nel sapore a quelle di carne, l’edizione della libreria BILLY prodotta con legname della foresta colpita dalla tempesta di Vaia fino ai prodotti per la camera da letto in cotone, coltivato con metodi sostenibili nel pieno rispetto dell’ambiente.

IKEA – Home’s for book

Un compleanno particolare per la libreria BILLY che compie 40 anni!
IKEA celebra con un intero weekend di festeggiamenti concretizzando una riflessione legata alla realtà della lettura in Italia: si legge sempre di meno (si stima infatti che il 57,6% degli italiani non legga nemmeno un libro all’anno) a fronte di un continuo aumento delle nuove pubblicazioni (70.000 i nuovi libri pubblicati ne 2018). Ne consegue che per gli scrittori emergenti risulti difficile farsi conoscere al grande pubblico.
Da qui l’idea in cui il brand si fa portatore di un messaggio culturale, volendo diventare punto di incontro tra pubblico e scrittori: un’iniziativa speciale dedicata agli scrittori emergenti che avrà luogo nello store IKEA di San Giuliano Milanese.
Per l’occasione, grazie alla collaborazione con IBS.it, libreria italiana online, le librerie Billy presenti in negozio hanno ospitato opere di autori non ancora conosciuti al grande pubblico, ricreando all’interno di IKEA un vero e proprio circolo di lettura animato da eventi, reading al pubblico, presentazioni con la presenza degli autori e attività volte a sensibilizzare i partecipanti sul tema della lettura.

IKEA NATALE

Quello del brand svedese è sempre un Natale non convenzionale, in linea con la capacità abituale di IKEA di cambiare positivamente la vita delle persone a casa.

Minds of Change

Con il progetto “Minds Of Change. Sosteniamo l’idea di cambiare”, il colosso svedese mette in evidenza il suo impegno nel sostenere le menti italiane che, grazie a progetti e idee green, si pongono l’obiettivo di migliorare la salute del nostro Pianeta. Se è vero che vivere in un ambiente piacevole, stimolante e ispirante facilita lo sviluppo delle idee, chi meglio di IKEA può supportarlo? È così che il brand ha riprogettato in ottica sostenibile gli spazi interni, dagli ambienti domestici fino agli ambienti di lavoro più caotici, di tre scienziati italiani che stanno lavorando a 3 grandi progetti legati al futuro del Pianeta e dell’umanità che lo abita. Una campagna i cui video e branded content non hanno solo l’obiettivo di presentare i nostri tre protagonisti e sostenere le loro idee, ma anche di ispirare quante più persone possibili al cambiamento.

La primavera inizia da te.

Con IKEA abbiamo ideato il concept “La primavera inizia da te”, uno stato mentale prima che una stagione, un nuovo mindset che si sviluppa in casa, anche con piccoli cambiamenti, e che ci apre poi lentamente al mondo esterno con uno spirito creativo rinnovato.

IKEA ha accompagnato l’arrivo della primavera con una articolata architettura di comunicazione:

Il primo grande momento ha preso vita nel negozio di Carugate, con un ingresso totalmente “primaverizzato”, sia all’esterno dove i clienti sono stati accolti da un’insegna floreale, sia all’interno dove il primo ambiente è stato travolto dall’esplosione della nuova stagione.

 

Ma non solo. Il brand ha poi portato la sua primavera in giro per la città di Milano con un tram ricco di vegetazione esternamente e di una experience fatta di suoni e profumi internamente.